WEB-MAILWEB-MAIL 2
Ricerca personalizzata
Clienti

I
M
O
L
A

Pubblicità

-->
Condividi Bookmark and Share


Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Imola 

Comune di Imola (BO)
Homepage


Imola | La Rocca SforzescaNumero di abitanti al 31/12/04: 66.170
Altezza sul mare:
47 m
Superficie:
km² 204,937
Frazioni:
Montecatone, Linaro, Ponticelli, Fabbrica, Giardino, Casola Canina, Sasso Morelli, Chiusura, Sesto Imolese, San Prospero, Zello, Selva, Piratello.
CAP:
40026
Prefisso telefonico:
0542
Distanza dal capoluogo di provincia:
km 33
Descrizione:
La Rocca Sforzesca il monumento pi imponente di Imola. Costruito agli inizi del XIV secolo da Ricciardo Alidosi, il castello pass verso la met del Quattrocento al duca di Milano. Le possenti mura e i quattro torrioni circolari agli angoli della struttura quadrilatera le danno il tipico aspetto di fortezza rinascimentale. All'interno vengono ospitate oggi manifestazioni estive teatrali e musicali. Inoltre vi si possono trovare interessanti raccolte d'armi antiche e di ceramiche.
Numerosi palazzi attirano poi l'occhio del turista che voglia camminare per le vie della citt, facilmente raggiungibile da tutte le direzioni. Palazzo Sersanti, edificato nel 1482, si trova in piazza Matteotti, nel centro di Imola, ed un'altra chiara espressione dell'arte rinascimentale.
Proprio di fronte possibile ammirare il palazzo Comunale, costruito nella prima met del Duecento e ristrutturato nel XVIII secolo su un progetto di Alfonso Torreggiani. Successivamente sub ulteriori lavori a opera di Cosimo Martelli nel 1771. La facciata settecentesca caratterizzata dall'ingresso decentrato. Il porticato verso la via Emilia presenta interessanti capitelli romanici. Dentro il palazzo Comunale sono scomparsi gli interventi quattrocenteschi patrocinati da Taddeo Manfredi, ma sono comunque di rilievo quattro sale del Settecento con arredi d'epoca.
Nel lato sud-ovest della piazza si trova la chiesa del Suffragio, eretta nel 1687 da Lorenzo Mattoni con una facciata in laterizio aggiunta nel 1882 da Pietro Mirri.
Poco distante situata la chiesa di Santa Maria in Regola, la quale risale al VII secolo, ma fu rifatta nel Settecento.
Santa Maria dei Servi invece un edificio sacro risalente al XIV secolo, sopraelevata alla fine dell'Ottocento. Notevole al suo interno l'unica navata con lati caratterizzati da quattro archi e una serie di ricchi altari.
Tornando verso il centro di Imola si trova palazzo Alessandretti, al cui fianco spicca la chiesa di Sant'Agostino, costruita verso la met del Trecento e successivamente ampliata. La mano di Cosimo Morelli si riconosce nell'adattamento dell'interno ad unica navata con tre cappelle per lato.
Pu essere interessante continuare la visita di Imola proseguendo verso palazzo Della Volpe, costruito per volont di Girolamo Riario per ospitare i personaggi illustri di passaggio in citt verso la fine del Quattrocento. Altri edifici monumentali rilevanti dell'epoca dei Riario-Sforza sono certamente palazzo Paterlini (1482), costruito su progetto di Francesco Fuzzi da Dozza, e Casa Gandolfi. Palazzo Tozzoni rappresenta invece una tipica espressione del tardo-barocco bolognese. La firma dell'opera dell'architetto Trifogli su un progetto di Torreggiani. Risale infine all'Ottocento palazzo Vacchi, edificato dall'autore del teatro comunale di Reggio Emilia, Cesare Costa.
Nell'ex chiesa e nell'ex convento di San Francesco si trovano alcune delle pi importarti istituzioni culturali imolesi. La Pinacoteca racchiude una serie di opere che vanno dal XV al XX secolo, fra le quali la Lapidazione di S. Stefano di Orazio Samacchini, la Madonna col Bambino e Santi di Innocenzo da Imola e il Battesimo di Ges di Girolamo da Carpi.
Interessantissima poi la Biblioteca comunale, nata con la donazione di monsignor Lippi nel 1608. Il vincolo imposto dal vescovo di Cava dei Tirreni era che la sua raccolta di libri fosse destinata all'uso pubblico. Verso la fine del Settecento, padre Giuseppe Setti vi aggiunse il proprio patrimonio bibliografico. I locali vennero poi rimodernati grazie a una rendita. Il materiale che provenne dalle corporazioni religiose soppresse arricch ulteriormente il patrimonio della biblioteca nell'Ottocento: oggi sono circa 300 mila i volumi custoditi, con numerosi manoscritti, incunaboli e libri rari a qualificare la qualit della raccolta.
Il museo del Risorgimento sorse con la donazione del conte Antonio Domenico Gamberini, patriota e deputato nell'Ottocento all'Assemblea delle Romagne. Armi, testimonianze iconografiche, uniformi e cimeli sono gli oggetti ospitati nel museo, i quali vanno dal periodo dell'occupazione francese alla prima guerra mondiale. Alquanto sostanziosa la documentazione sui papi Pio VII e Pio IX, entrambi vescovi di Imola prima di assurgere al soglio pontificio. Sempre nel complesso, si trova anche il Museo di storia naturale e archeologia, nato nel 1857 come museo delle scienze, dove si pu trovare una collezione zoologica e mineralogica rappresentativa del territorio imolese.
Presso il palazzo Vescovile, ha poi sede il museo diocesano, nel quale possibile ammirare tra le altre opere un sarcofago bizantino dell'et esarcale e una Madonna col Bambino e il committente attribuita a Lorenzo Veneziano.
Per finire, merita una visita il Duomo della citt, la chiesa di San Cassiano, che risale al tredicesimo secolo. Il campanile venne invece eretto alla fine del Quattrocento. La chiesa fu ricostruita nel Settecento da Cosimo Morelli, ma la facciata attuale risale al 1850, realizzata da Filippo Antolini. Molto interessante anche la chiesa dei SS. Niccol e Domenico, edificata nel XIV secolo. Sotto l'unica, ricchissima navata, si pu ammirare anche un bassorilievo di Bitino da Bologna. Il portale in cotto del Trecento attribuito a Giacomo da Cerreto.
Per cercare un po' di relax, infine, si pu andare al parco delle acque Minerali, adiacente il circuito automobilistico, che nei giorni del gran premio di Formula 1 trasforma Imola nella capitale dei motori.
Torna alla homepage Cerca nel sito Scrivi una mail Portfolio clienti | Appuntamenti | Aziende | Casa | Comuni | Lavoro | Rubriche | Sport | Info_Utili | No_Profit | Pubblicità
Ultimo aggiornamento 21.05.14 :: :: Admin
Copyright 2000/2014 GRIFO.ORG Srl - Tutti i diritti riservati
Siti partner noleggio autogru e piattaforme aeree | noleggio barca vela grecia | boxercentonara | allevamento cani golden retriever | cuccioli cani labrador | cuccioli cani maltesi | cani shihtzu | castellobasket.it | cristoferi | esserbella | gamaweb.it | arredo giardini | manodopera agricola | abbigliamento e accessori sport | accessori e assistenza camper Bologna | selezionatrici ottiche | virtusimola.com