WEB-MAILWEB-MAIL 2
Ricerca personalizzata
Clienti
Rubrica
curata da

La Fondiaria
Effeinvestimenti
Ag. generale "S.Giorgio"
via Quarto, 4
40026 Imola (BO)
Tel 0542 32923
Fax 0542 32852
sangiorgio@grifo.org


Top link
borse.it
effeinvestimentisim.it

Argomenti
Le index linked
Il leasing
Lo scudo fiscale
Le Sicav
Pubblicità

-->
Condividi Bookmark and Share


Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Grifo Finanza 

Il Leasing

Continua la nostra collaborazione con il sito Grifo.org presentando un contratto atipico di finanziamento: il Leasing. Diamone una sintetica definizione che riassume gli aspetti cardine di questo strumento finanziario che ha ripreso grande vigore sui mercati:

Il leasing un contratto atipico di finanziamento dietro il quale un soggetto specializzato (impresa di leasing) detto locatario concede dietro pagamento di un canone ad un altro soggetto detto locatore lutilizzo o la disponibilit di un bene. Alla scadenza il locatore potr decidere se rinnovare il contratto o riscattare il bene o restituirlo.

Come anticipato in precedenza il leasing ha riacquisito un forte appeal sia sulle aziende che sui liberi professionisti grazie alla forte discesa negli ultimi due anni dei tassi di mercato. Ricordiamo infatti che il contratto indicizzato di leasing ancorato allEuribor a 3 mesi e che ora si aggira attorno ai 3.4 punti percentuali.

Questo tipo di finanziamento si divide in due grandi famiglie: il leasing operativo ed il leasing finanziario.

Il leasing operativo un contratto di noleggio vero e proprio di beni strumentali di rapida obsolescenza tipo i mobili per ufficio o gli automezzi, non prevede mai il riscatto del cespite da parte del locatore. Generalmente possibile includere nel canone di locazione dei servizi accesssori come la manutenzione e lassistenza tecnica. I soggetti che intervengono nelloperazione sono sempre solo: il produttore-distributore e lutente.

Il leasing finanziario un contratto molto pi articolato che prevede lintervento di tre soggetti: il proprietario-costruttore, lintermediario finanziario ed il cliente utilizzatore del cespite.

Il conduttore-cliente si impegna a corrispondere allintermediario un certo numero di canoni per un periodo non inferiore ai 5 anni e alla scadenza corrispondere un prezzo di riscatto perfezionando cos lacquisto definitivo del bene. Il prezzo del riscatto in genere varia dall1 ai 30 punti percentuali a seconda dei beni presi in locazione. Inoltre il cliente versa un anticipo dal 5 al 30% di tutto il finanziamento a titolo di primo canone.

Tutti i rischi collegati allutilizzo del bene sono a carico del conduttore che non potr, per ovvi motivi, vendere mai la propriet del bene ma potr cedere solo, dietro autorizzazione della societ di leasing, il contratto stesso.

Dal punto di vista tecnico esistono sette forme diverse di leasing finanziario:

Leasing immobiliare: ha per oggetto unimmobile ed ha una durata non inferiore, per motivi fiscali, agli otto anni.

Sale and lease back: prevede la cessione del proprietario di un bene alla societ di leasing. La societ stessa lo conceder in locazione finanziaria con la possibilit del vecchio proprietario di poterlo riacquistare a scadenza.

Leasing adoss: una forma di contratto concepita per estendere il leasing a beni di fascia di mercato bassa. Il produttore vende il bene alla societ di leasing e stipula sul bene stesso un contratto di leasing iniziando a corrispondere i canoni. Il produttore potr poi offrire alla sua clientela il pagamento dilazionato pur avendo gi incassato in contanti dalla societ di leasing.

Il produttore risponde direttamente del pagamento del canone.

Leasing azionario: particolarmente diffuso allestero, prevede lacquisto da parte della societ di leasing di un capitale azionario nuovo o gi esistente. Il proprietario senza quindi aprire allazionariato, potr dopo aver pagato i canoni a scadenza divenire proprietario dei titoli dietro il pagamento del riscatto. E questa una forma di autofinanziamento in Italia poco conosciuta.

Leasing agevolato: normale operazione di leasing che ottiene tramite del credito dimposta dei contributi pubblici sia in conto capitale che in conto interessi.

Leasing pubblico: forma di leasing che coinvolge come utilizzatore un soggetto pubblico.

Leasing allesportazione: la peculiarit legata al fatto che il locatore utilizzatore appartiene ad uno stato diverso da quello del concedente. In Italia questa forma di finanziamento costituisce una valida alternativa per dare impulso alle esportazioni soprattutto nei confronti dei paesi in via di sviluppo.

Per valutare correttamente il costo del leasing occorre calcolare il famigerato T.A.E.G. che in Italia si cerca in qualsiasi ambito dellerogazione di occultarlo. Frequentemente si propone ai clienti un fantomatico tasso dingresso cheregolarmente alla fine del periodo agevolato muta in un altro tasso che di regola molto pi alto dei tassi di mercato. Speriamo tanto che sintervenga presto nelle sedi pi opportune per bloccare queste forme pubblicitarie ingannevoli che gonfiano in maniera occulta i costi delle operazioni come i leasing, mutui, crediti al consumo, ecc. ecc. Per i clienti di Grifo suggeriamo di affidarsi sempre a persone preparate e di estrema fiducia tutte le volte che servono strumenti finanziari di questo tipo. Scusandoci della parentesi e tornando al T.A.E.G. ricordiamo che il tasso effettivo delloperazione che include oltre al tasso nominale anche tutte le le spese accessorie legate al contratto ed imputate al cliente. Ricordiamo che comunque molto riduttivo valutare la convenienza del leasing confrontando semplicemente il costo finanziario delloperazione con il mercato dei tassi. Il T.A.E.G. serve esclusivamente per confrontare i contratti di leasing delle diverse societ proponenti. Lunico svantaggio effettivo del leasing che in genere pi costoso di un finanziamento a medio termine, ma offre dei vantaggi che il pi delle volte cancellano questo gap iniziale, vediamoli in sintesi:

a) Lascia inalterato la linea di credito personale o aziendale dando disponibilit immediata di mezzi finanziari e beni.

b) Possibilit di ancorare, con delle sempici forme di indicizzazione allandamento del mercato, i canoni del leasing

c) Deducibilit dei canoni dal reddito imponibile del locatario.

d) pagamento dei canoni con il maggior reddito creato dallo stesso bene finanziato in leasing.

e) Assenza totale di garanzie reali

f) E inoltre possibile concordare un tasso di finanziamento che rimarr invariato per tutta la durata delloperazione.

Siamo ormai ai saluti, vogliamo solo ricordare che il leasing uno strumento finanziario di notevole interesse per il mondo imprenditoriale. Offre svariate forme di finanziamento delle attivit e dell autofinanziamento stesso acquisendo, con la riduzione dei tassi, un ruolo chiave per chi voglia far crescere la propria azienda. Grazie dell attenzione e vi diamo appuntamento prossimamente su Grifo anticipandovi largomento della prossima puntata: le SICAV. Le celeberrime societ a capitale variabile alle quali tanti di noi stanno affidando i propri risparmi per recuperare( sig!) le perdite degli ultimi periodi

A presto, su GRIFO.org

Torna alla homepage Cerca nel sito Scrivi una mail Portfolio clienti | Appuntamenti | Aziende | Casa | Comuni | Lavoro | Rubriche | Sport | Info_Utili | No_Profit | Pubblicità
Ultimo aggiornamento 21.05.14 :: :: Admin
Copyright 2000/2014 GRIFO.ORG Srl - Tutti i diritti riservati
Siti partner noleggio autogru e piattaforme aeree | noleggio barca vela grecia | boxercentonara | allevamento cani golden retriever | cuccioli cani labrador | cuccioli cani maltesi | cani shihtzu | noleggio camper emilia romagna | castellobasket.it | cristoferi | esserbella | gamaweb.it | arredo giardini | manodopera agricola | abbigliamento e accessori sport | accessori e assistenza camper Bologna | cinghie dentate | selezionatrici ottiche | virtusimola.com