WEB-MAILWEB-MAIL 2
Ricerca personalizzata
Clienti
Prossimi appuntamenti sportivi
Pubblicità

Condividi Bookmark and Share


Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Notizie sportive 

B2: 5 giornata di ritorno

Audax V. Casinalbo MO - Smurfit Ondulato imolese 2/3 (17/25 25/19 22/25 28/26 8/15)
Arbitri: Trisolini e Lucini (SP - LV)
Formazione SMURFIT: FERRARI 7 TOSCHI 18, CERONI 10, ROSSI 12, NERETTI 13, MORELLI 11, ROMAGNOLI (L), Garavini 8, Brasini 1, Paterna, n.e. Cattani. All. BENEDETTI M.
Formazione CASINALBO MO: SANTINI, PEDERZINI, MARI, TREBBI, CRISTANI, GRIMALDI, LUPPI (L), n.e. Roversi, Salvatori, Soli, Branchini. All. LODI A.
Note: durata set 15' 20' 29' 31' 10' tot. 1h 51' battute sbagliate: Imola 8, Casinalbo 9; aces: Imola 5, Casinalbo 0; muri vincenti: Imola 10, Casinalbo 12; errori punto: Imola 17, Casinalbo 21.
Gara intensa e difficile quella della Smurfit contro il Casinalbo. La formazione modenese anche se viaggia in ultima posizione non è assolutamente una formazione sprovveduta o inesperta. Ha carenze in certi ruoli importanti (palleggiatore) ma dispone di una batteria di attaccanti impressionante, e che soprattutto hanno militato nelle varie formazioni modenesi promosse in B1 negli anni scorsi (National Transports, lo stesso Casinalbo, Eurotecnica). Benedetti parte con con Ferrari palleggiatore, Rossi opposto, Toschi e Neretti schiacciatori, Ceroni e Morelli centrali, libero Romagnoli.
La Smurfit parte subito concentratissima con un Neretti super ma tutta la squadra gioca molto bene. Il vantaggio cresce pian piano grazie agli efficaci contrattacchi di tutta la squadra. Sul 17/10 entrano Paterna e Garavini e subito l'opposto imolese firma un bel muro. Facile il 23/17 finale.
Tutt'altra musica nel secondo set. Imola parte bene ma i padroni di casa riescono a difendere molto bene sugli esterni e contrattaccano con palla a terra. Il break iniziale 1/5 peserà su tutto il parziale. La Smurfit continua a giocare non male ma il Casinalbo non spreca niente: Toschi e Morelli imperversano in attacco ma altrettanto fanno i modenesi. 19/25 il risultato del secondo set. Il terzo parziale è il più bello dell'incontro. La Smurfit parte decisa con Neretti e Morelli (6/2) ma i modenesi rientrano in partita grazie ad una belle serie di muri e impattano sul 11/11. La partita è tiratissima con difese spettacolari da entrambe le parti. Benedetti sul 12/14 sostituisce un Rossi un po' falloso con Garavini. Imola patisce la fisicità degli avversari (16/18) ma Ferrari sfrutta una serie di battute con 1 ace riportandosi in vantaggio (19/18). Sul 22/21 entra Brasini a muro e firma un importantissimo contrattacco che porta Imola al primo setball. Sul secondo Neretti firma il set per 25/22.
Nel quarto set conferma di Garavini che con Ferrari firma una partenza strepitosa (6/2). Il Casinalbo però non è domo e piazza un parziale di 5 punti a 0 grazie soprattutto al muro e a qualche attacco out di Imola. Imola soffre in attacco (2 muri su Neretti) ma rimane aggrappata agli avversari grazie ai muri di Ferrari (3 in questo set). Sul 18/21 entra Rossi per Neretti con l'intento di rafforzare il muro e la mossa di Benedetti sortisce l'effetto voluto. Il giovane opposto ferma per 2 volte consecutive le veloci avversarie e Imola dal 21/23 arriva addirittura al matchball su una veloce di Ceroni. I modenesi annullano e inizia uno stillicidio di cambi palla che alla fine premiano il Casinalbo che meritatamente si riporta in parità per 26/28.
Quinto set con Benedetti che indovina la mossa di giocare con 2 opposti per rafforzare attacco e muro. Rossi e Garavini giocano bene e Imola gira sul punteggio di 8/3. Toschi in attacco e Ferrari a muro firmano gli ultimi punti per Imola che chiude sul 15/8 con un attacco in rete dei padroni di casa.
Gara positiva quindi ma Imola riesce sempre a soffrire contro queste squadre molto fisiche. Ottimi i 2 punti che portano la Smurfit a +8 sul Grosseto quart'ultimo. Sabato al PalaRuscello si presenta il Ferrara, formazione di giovani promesse, attualmente in terz'ultima posizione. Partita da affrontare con estrema concentrazione anche perché la squadra estense ha battuto a casa sua il Mirandola terzo in classifica per 3/1. Sarà una gara simile a questa (speriamo con lo stesso risultato per Imola): centimetri da un lato, grinta e tecnica dall'altro.

Visita il sito ufficiale!

Notizia di sabato 1 marzo 2003


Vai all'elenco notizie sportive


Torna alla homepage Cerca nel sito Scrivi una mail Portfolio clienti | Appuntamenti | Aziende | Casa | Comuni | Lavoro | Rubriche | Sport | Info_Utili | No_Profit | Pubblicità
Ultimo aggiornamento 06.04.20 :: :: Admin
Copyright 2000/2020 GRIFO.ORG Srl - Tutti i diritti riservati
Siti partner noleggio autogru e piattaforme aeree | boxercentonara | allevamento cani golden retriever | cuccioli cani labrador | cuccioli cani maltesi | cani shihtzu | castellobasket.it | cristoferi | esserbella | gamaweb.it | arredo giardini | abbigliamento e accessori sport | accessori e assistenza camper Bologna | biglietto da visita digitale | virtusimola.com